Risultati

L’obiettivo principale del progetto AMeliE è quello di utilizzare strumenti ICT di social networking con tecniche di apprendimento tra pari e di crowdsourcing per formare le comunità scolastiche su come affrontare l’hate speech online. Il modo per ottenere questo obiettivo è: formare insegnanti e rappresentanti delle comunità scolastiche e delle famiglie; fornire competenze avanzate di alfabetizzazione mediatica; implementare la metodologia di AMeliE, una buona pratica testata basata sul principio della co-costruzione del percorso formativo da parte dei discenti a tutti i livelli e infine creare una comunità con una base attiva di proposte e soluzioni con scambio e condivisione costante.

Output intellettuali per sviluppare questo obiettivo:

  • IO1 – Corso blended sul contrasto al discorso d’odio online
  • IO2 – Rete di scuole virtuali contro il discorso d’odio online
  • IO3 – Raccomandazioni politiche

Il progetto AMeliE è diviso in 3 fasi:

  1. Fase di lancio del progetto con una fase di formazione in cui 10 formatori saranno inclusi nella metodologia AMeliE e lo sviluppo di tecniche innovative per le attività di formazione e insegnamento.
  2. Sviluppo del materiale formativo e della piattaforma, 25 insegnanti e rappresentanti della comunità scolastica saranno coinvolti nella metodologia attraverso il corso online e l’uso della piattaforma interattiva del progetto.
  3. La rete di scuole virtuali e le linee guida programmatiche porteranno gli insegnanti formati a coinvolgere almeno altri 5 colleghi/rappresentanti di ogni comunità scolastica.

Risultati attesi del progetto AMeliE “Migliore campagna contro i discorsi d’odio”

“Giornata mensile del discorso dell’odio”

Eventi locali

Un manuale di linee guida operative